Corsi di lingua e cultura italiana a livello elementare

stivale e spaghettiI corsi di lingua e cultura italiana (legge 153/1971) svolgono una funzione di rilievo per la formazione e lo sviluppo dell'identità dei ragazzi e delle ragazze che li frequentano.

La sicurezza nella padronanza della lingua materna costituisce:

  • una premessa fondamentale per il buon apprendimento della lingua locale
  • una ricchezza nel processo d'integrazione nella realtà scolasica locale e nella società in generale
  • una condizione indispensabile nel caso di un rientro in Italia, garantendo l'ottenimento della licenza media italiana

Scuola svizzera e corsi di lingua e cultura italiana

I corsi di lingua e cultura italiana sono complementari alle lezioni della scuola svizzera. A partire dal secondo anno scolastico, in alcuni cantoni anche dal primo, gli alunni italiani o di origine italiana hanno la possibilità di frequentare i corsi che permettono loro di migliorare le conoscenze linguistiche in italiano e apprendere nozioni di base della storia e geografia italiana.

colosseo, uva e vinoI corsi hanno una importante funzione integrativa, riconosciuta dalle autorità scolastiche locali che ne sostengono l'organizzazione mettendo a disposizione le aule.

I corsi si tengono in tutte le scuole dove si raggiunge un numero minimo di iscritti. Ogni corso prevede da due a tre ore di lezione alla settimana.

In alcune scuole le ore dei corsi sono inserite nel regolare orario scolastico, in altre le ore si svolgono parzialmente in coincidenza con l'insegnamento delle ore ordinarie.

Organizzazione dei corsi

I corsi sono organizzati dall'Ufficio Scuola del Consolato Generale d'Italia, cui compete la vigilanza. Il corpo docente è composto di inseganti qualificati e in possesso dei necessari titoli di studio, in parte alle dirette dipendenze dello Stato italiano, in parte assunto in loco dagli Enti gestori.

La Fondazione FOPRAS è l'Ente gestore responsabile per il livello elementare della circoscrizione consolare di Basilea, limitatamente ai Cantoni di Basilea Città, Basilea Campagna, Soletta e Giura. L'Ente gestore fornisce il materiale didattico e i libri di testo, garantisce una copertura assicurativa e sostiene le iniziative didattiche, oltre ad assumere, ove necessario, il personale docente.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni si prega rivolgersi all'Ufficio Scuola del Consolato d'Italia a Basilea, Tel. 061 691 02 06. La quota di partecipazione richiesta ai genitori ammonta a CHF 180 per anno scolastico. La quota ridotta di CHF 120 è richiesta alle famiglie con più bambini iscritti ai corsi.